“RETI” 2024: LA NUOVA PARTNERSHIP TRA IMPRESE E ORGANISMI DI RICERCA

Articoli correlati

“RETI” 2024: LA NUOVA PARTNERSHIP TRA IMPRESE E ORGANISMI DI RICERCA

Share

Il nuovo Avviso “Reti” è destinato a finanziare progetti di ricerca collaborativa tra imprese e organismi di ricerca, con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di filiere tecnologiche ad alto valore di conoscenza. L’iniziativa si concentra sulle aree di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale, con l’intento di promuovere l’innovazione e migliorare la competitività del tessuto produttivo.

Tra gli obiettivi principali dell’Avviso “Reti” vi è il consolidamento della cooperazione tra il settore privato e quello della ricerca pubblica, come università e centri di ricerca. Questo sarà raggiunto attraverso la creazione di reti stabili che facilitino la collaborazione e la condivisione di conoscenze.

Il trasferimento tecnologico, sia orizzontale che verticale, è un altro aspetto cruciale dell’iniziativa. Rafforzando i collegamenti tra università, istituti di istruzione superiore, imprese, centri di ricerca ed enti regionali, l’Avviso punta a raggiungere risultati con un elevato Technology Readiness Level (TRL).

Questo programma rappresenta una significativa opportunità per stimolare l’innovazione, rafforzare la cooperazione tra il mondo accademico e quello industriale, e promuovere uno sviluppo economico sostenibile e inclusivo.

CHI PUO’ PARTECIPARE

I soggetti beneficiari dell’Aiuto “Reti” sono: le Imprese (grandi, di media e piccola-micro dimensione) e gli Organismi di Ricerca. I soggetti beneficiari devono essere organizzati in rete, attraverso una delle seguenti forme giuridiche di Raggruppamento: Associazioni Temporanee di Scopo (A.T.S.), Contratti di Rete, Consorzio o Società consortile. Possono beneficiare delle agevolazioni anche i liberi professionisti, in quanto equiparati alle piccole e medie imprese come esercenti attività economica.

LINEE DI INTERVENTO

La Regione Puglia incentiva la realizzazione di progetti di ricerca collaborativa tra Imprese e Organismi di ricerca riconducibili alle linee di intervento:

  • Ricerca Industriale (RI);
  • Sviluppo sperimentale (SS)

COME PARTECIPARE

La presentazione delle candidature sarà possibile a partire dalle ore 14:00 del 16/07/2024 sino alle ore 14:00 del 31/12/2026, salvo esaurimento dei fondi. 

Articoli correlati

MiniPIA 2024 – REGIONE PUGLIA

Share

L’Avviso sostiene le Micro e Piccole imprese ed i Liberi professionisti che realizzano investimenti produttivi integrati necessariamente con programmi di innovazione, comprendenti anche progetti formativi, servizi di consulenza specialistica o

Leggi tutto