Microcredito 2015 al via le domande per accedere al fondo

Articoli correlati

Microcredito 2015 al via le domande per accedere al fondo

Share
MicroCredito 2015 al via
MicroCredito 2015 al via

Microcredito : le PMI potranno presentare domanda telematica per accedere al Fondo di Garanzia

I titolari di PMI potranno presto presentare domanda telematica di agevolazione per l’accesso al Fondo di Garanzia, l’intervento pubblico avente l’obiettivo di agevolare l’accesso al credito da parte di quelle realtà aziendali che hanno problemi a ottenere prestiti bancari, il tutto grazie all’ abbattimento del rischio su un importo fino a 2,5 milioni di euro.

In base a quanto stabilito dal decreto recentemente firmato dal Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, le domande potranno essere inoltrate telematicamente accedendo al sito “fondi di garanzia” e procedendo alla prenotazione della garanzia.

Il piccolo imprenditore intenzionato ad accedere al credito avrà poi 5 giorni lavorativi di tempo per presentare il progetto al soggetto finanziatore, sia esso un istituto bancario o un intermediario finanziario, che dovrà procedere alla conclusione della pratica entro 60 giorni.

Il Fondo di Garanzia può coprire qualsiasi impresa considerata capace di onorare il finanziamento (necessaria la valutazione dei dati di bilancio degli ultimi due anni). Le richieste delle start up sono invece analizzate sulla base di piani di natura previsionale.

Grazie al succitato decreto ministeriale risulta implementata l’accessibilità alle opportunità offerte dal microcredito, il tutto in seguito a un’importante semplificazione nella presentazione dei progetti e nella richiesta di fondi.

Il Fondo centrale di garanzia dispone di risorse finanziarie pari a circa trenta milioni di euro, frutto degli stanziamenti del Ministero dello Sviluppo Economico e dei versamenti volontari dei parlamentari del Movimento Cinque Stelle.

Il decreto ministeriale firmato dalla Guidi è stato inviato alla Corte dei Conti per la registazione, passaggio preliminare all’inserimento in Gazzetta Ufficiale e alla possibilità di concretizzare tutte le disposizioni operative.

Articoli correlati

MiniPIA 2024 – REGIONE PUGLIA

Share

L’Avviso sostiene le Micro e Piccole imprese ed i Liberi professionisti che realizzano investimenti produttivi integrati necessariamente con programmi di innovazione, comprendenti anche progetti formativi, servizi di consulenza specialistica o

Leggi tutto