CCIAA Lecce: arrivano i contributi a fondo perduto

Articoli correlati

CCIAA Lecce: arrivano i contributi a fondo perduto

Share

La Camera di Commercio di Lecce intende sostenere le imprese leccesi, attraverso l’erogazione di voucher, previsti dal Bando MULTIMISURA 2023 – 2024.

Infatti da giovedì 14 dicembre p.v., sarà possibile presentare le domande per accedere a tale misura mirata a sostenere investimenti volti allo sviluppo e alla promozione del turismo, alla formazione al lavoro, alla internazionalizzazione e alla promozione della cultura digitale e green, nonché alla certificazione delle competenze.

È prevista una procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda e fino ad esaurimento fondi.

I soggetti beneficiari
Il bando è aperto a tutte le Micro, Piccole e Medie imprese: Per accedere al bando devono:

  • possedere sede legale nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Lecce,
  • essere iscritte nel Registro delle imprese alla data del 31.12.2020
  • essere in regola con il pagamento del diritto annuale camerale a partire dall’annualità 2020.

L’iniziativa prevede l’erogazione di voucher (contributi a fondo perduto) a fronte di spese sostenute nei seguenti ambiti di interesse


BANDO A1 – TRANSIZIONE DIGITALE
Sostegno economico con voucher di importo unitario massimo di euro 5.000,00, pari massimo al 50% delle spese sostenute per le iniziative negli ambiti tecnologici di transizione digitale e innovazione tecnologica. I progetti ricompresi nel presente Bando dovranno riguardare almeno una tecnologia dell’Elenco 1 del Bando voucher transizione digitale ed eventualmente prevedere altre tecnologie di cui all’Elenco 2, purché propedeutiche o complementari a quelle previste all’ Elenco 1.
Sono ammissibili le spese per:
a) servizi di consulenza relativi a una o più tecnologie tra quelle previste all’art.2 del Bando nel limite del 30% della spesa complessiva sostenuta;
b) servizi di formazione relativi a una o più tecnologie tra quelle previste all’art.2 del presente Bando nel limite del 40% della spesa complessiva sostenuta;
c) acquisto di beni e servizi strumentali.
Le richieste di voucher devono essere trasmesse dalle ore 9:00 del 14.12.2023 alle ore 17:00 del 31.05.2024.


BANDO B – TURISMO E INDUSTRIA CULTURALE
Il bando è destinato alle imprese turistiche e culturali della provincia di Lecce. che intendono sostenere progetti che hanno l’obiettivo di innovare l’organizzazione d’impresa e del lavoro, attraverso l’inserimento di figure professionali destinate al rilancio economico A tale scopo verranno erogati contributi per tirocini extracurriculari (della durata di almeno 3 mesi), contratti di apprendistato o assunzioni a tempo determinato (della durata di almeno 5 mesi), contratti a tempo indeterminato volti a sostenere le imprese della provincia di Lecce.
Le agevolazioni avranno un importo unitario massimo di
euro 1.500,00 per i tirocini extracurriculari o contratto di apprendistato della durata minima di n.3 mesi;
euro 2.500,00 per assunzioni a tempo determinato della durata minima di n.5 mesi, eventualmente riproporzionato in percentuale nel caso di part-time;
euro 5.000,00 per assunzioni a tempo indeterminato, eventualmente riproporzionato in percentuale in caso di part-time;
L’entità massima dell’agevolazione per ciascuna impresa, anche cumulativa, non può superare il 50% delle spese ritenute ammissibili ed il limite di euro 5.000,00.

Tutte le spese devono essere sostenute dal 1° gennaio 2022 e fino al 30 novembre 2024.
Gli accordi, convenzioni e contratti di lavoro ammissibili dovranno essere sottoscritti dopo il 1° gennaio 2022 ed entro il 31.12.2023 per le risorse dell’annualità 2023 e dal 1° gennaio 2024 al 30.11.2024 per l’annualità 2024.


BANDO C – INTERNAZIONALIZZAZIONE
Voucher di importo massimo di euro 6.000,00. L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 50% delle spese sostenute per la realizzazione di percorsi di rafforzamento della presenza all’estero delle imprese.
Sono ammissibili :

  • spese per servizi di consulenza relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale,
  • spese per l’acquisto o il noleggio di beni e servizi strumentali funzionali allo sviluppo delle iniziative di cui al suddetto art. 2 del Bando Internazionalizzazione nel limite del 50% della spesa complessiva.

Tutte le spese sono ammissibili se realizzate a partire dal 1° gennaio 2023 e fino al 30.11.2024.
Le richieste di voucher devono essere dalle ore 9:00 del 14.12.2023 alle ore 17:00 del 30.11.2024.

BANDO D – CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

L’agevolazione disciplinata dal presente bando prevede il riconoscimento di un contributo a copertura delle spese sostenute (anche forfettarie) dall’impresa ospitante per l’azione di tutoraggio, modulato come segue:
€.1.000,00 per attività di tutoraggio aziendale compresa tra le 120 ore (4 settimane, considerando una settimana di 30 ore) e le 180 ore (6 settimane), indipendentemente dal numero di studenti accolti in PCTO dalla data di apertura del bando e sino al 30.11.2024;
€.1.500,00 per attività di tutoraggio aziendale compresa tra le 181 ore (6 settimane) e le 240 ore (8 settimane), indipendentemente dal numero di studenti accolti in PCTO dalla data di apertura del bando e sino al 30.11.2024.
Sono ammesse alle agevolazioni del presente bando le attività previste dalle singole convenzioni stipulate fra impresa ed Istituto scolastico per la realizzazione di uno o più tirocini/stage PCTO finalizzati alla certificazione della Camera di Commercio per le competenze acquisite da studenti della scuola secondaria di secondo grado, nel contesto aziendale e nell’ambito dei settori oggetto di promozione ( Meccanica-Meccatronica e Automazione (Rete M2A), Turismo (Rete RENAIA), Tessile-abbigliamento-moda (Rete TAM), Agricoltura-agroindustria (Rete RENISA)).
I percorsi PCTO utili per l’accesso al contributo dovranno essere realizzati nell’ambito degli anni scolastici 2023-2024 e 2024-2025.
In tutti i casi saranno riconosciuti ulteriori €.200,00 nel caso di inserimento in azienda di uno o più studenti diversamente abili (certificazione ai sensi della Legge 104/92). Sarà, inoltre, riconosciuta, una premialità forfettaria di €.700,00 per ogni ulteriore studente ospitato in azienda successivo al primo.
Le richieste di voucher devono essere trasmesse dalle ore dalle ore 9:00 del 14.12.2023 alle ore 17:00 del 30.11.2024.
L’impresa che presenta istanza sul Bando D può presentare ulteriore richiesta di voucher sul Bando A1, A2, B e C.

Articoli correlati

MiniPIA 2024 – REGIONE PUGLIA

Share

L’Avviso sostiene le Micro e Piccole imprese ed i Liberi professionisti che realizzano investimenti produttivi integrati necessariamente con programmi di innovazione, comprendenti anche progetti formativi, servizi di consulenza specialistica o

Leggi tutto