Nuovo incentivo per le Farmacie: accesso al contributo a fondo perduto del TITOLO II Capo 3

Share

Le Farmacie pugliesi possono beneficiare ora di un importante incentivo per realizzare nuove attività produttive e ampliare unità produttive già esistenti.

Il codice ATECO della farmacia è stato inserito tra le attività agevolabili dal “TITOLO II Capo 3” e sarà, dunque, possibile richiedere il contributo a fondo perduto fino al 35% per le medie imprese, ovvero fino al 45% per le piccole imprese, per un programma di spesa minimo di 30 mila euro.

Non sono agevolabili gli investimenti finalizzati alla mera sostituzione di impianti e le iniziative devono riferirsi alle unità locali presenti nel territorio della regione Puglia.

Sono ammesse all’incentivo le spese sostenute per l’acquisto dell’immobile (fino al 5% dell’investimento); la ristrutturazione; l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica; miglioramento delle misure di prevenzione dei rischi, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro; le spese di progettazione ingegneristica e direzione dei lavori; acquisto di programmi informatici.

La misura “Titolo II capo III” prevede che la farmacia realizzi l’investimento per il tramite di un finanziamento bancario e l’aiuto sarà erogato in forma di contributo sugli interessi dovuti.

Tutti gli acquisti dovranno essere effettuati successivamente alla data di presentazione della domanda e accompagnati da un documento giuridicamente vincolante (ordine di acquisto o preventivo controfirmato per accettazione).

La presentazione della domanda, accompagnata da relativa documentazione, deve avvenire esclusivamente on line, attraverso la procedura presente sulla pagina dedicata al “Titolo II Capo 3”, da parte di un Soggetto Finanziatore accreditato o un Confidi, successivamente alla deliberazione di concessione del finanziamento.

Agevolazioni Puglia has written 125 articles

2 thoughts on “Nuovo incentivo per le Farmacie: accesso al contributo a fondo perduto del TITOLO II Capo 3

  1. LUIGI SCARATI says:

    Salve sono il dott Luigi Scarati, vorrei chiedere se gli incentivi sono validi anche per l’apertura di una nuova parafarmacia, il codice ATECO dovrebbe essere il medesimo della farmacia.Grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

*

code

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>