Nuovo Bando: Mettersi in proprio con Welfare to work

Share

3,2 milioni di euro, questo è l'importo con cui l'Assessorato al Lavoro finanzia in applicazione del progetto Welfare to Work i disoccupati ed i lavoratori in cassa integrazione o in mobilità che intendono mettersi in proprio ed avviare attività economiche e produttive.

E' il secondo bando di applicazione del progetto, dopo quello per nuova occupazione finanziato con 12 milioni.

Gli Uffici dell'Assessorato hanno licenziato il provvedimento con determina n. 54 del 10 febbraio, provvedimento finalizzato al re-impiego dei lavoratori svantaggiati attraverso un contributo pro-capite di 25.000 euro finalizzato alla creazione di impresa ed ad attività di autoimpiego.

Vi potranno accedere i disoccupati da almeno 24 mesi, i percettori di ammortizzatori sociali, i collaboratori a progetto in regime di monocommittenza.
Il finanziamento verrà ripartito in due anni e la prima rata sarà versata dalla Regione previa fideiussione bancaria.
Le domande saranno ammesse fino al prossimo 10 ottobre e verranno esaminate dal Nucleo di Valutazione mese per mese fino all'esaurimento del finanziamento complessivo e salvo ripetizione della misura per il 2011.

Anche in questo caso il bando contiene la clausola prevista dalla legge 28/06 e dal regolamento 2248/09 che vincola i finanziamenti al rispetto dei CCNL, prevedendo riduzioni degli stessi fino alla revoca in caso di inadempienza.

Agevolazioni Puglia has written 341 articles

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

*

code

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>